Piani Personalizzati a favore di persone in condizioni di disabilità grave – L. 162/98 – Annualità 2023

Si rende noto che a partire dal 03.01.2023 sono aperti i termini per la presentazione, da parte degli aventi diritto, dei piani personalizzati L.162/98 di prima attivazione nonché per il rinnovo di quelli già attivi al 31/12/2022.

Verrà data continuità ai piani personalizzati in essere al 31/12/2022 negli anni 2023/2024, salvo interruzioni per rinuncia o decesso del destinatario.

I piani in essere al 31/12/2022 saranno riparametrati sulla base dell’attestazione ISEE 2023, mentre la rivalutazione e aggiornamento della scheda salute e della scheda sociale,
sarà possibile su richiesta dei singoli beneficiari. I valori dei piani così rivalutati o riparametrati avranno decorrenza dal 1° maggio di ciascun anno del biennio.

L’attivazione dei nuovi piani, insieme ai piani personalizzati in continuità e rivalutati, avranno decorrenza dal 1° maggio di ogni anno. La certificazione di disabilità grave ai
sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge n. 104 del 1992, o la documentazione della visita della commissione medica preposta al rilascio, dovrà essere posseduta entro il 31 marzo di
ciascun anno del biennio.

Sarà inoltre possibile, nei limiti delle risorse assegnate dalla Regione Sardegna all’ente nell’anno in corso e fatto salvo quanto necessario alla copertura del rinnovo dei piani personalizzati in essere e dei nuovi piani, attivare ulteriori nuovi piani personalizzati legge n. 162/1998, successivamente al 1° maggio di ciascun anno per le persone con disabilità che ottengono il riconoscimento di gravità ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992 entro il 30 novembre, seguendo l’ordine cronologico delle domande presentate. I nuovi piani dovranno coprire un arco temporale di almeno un mese e sono attivabili entro il 30 novembre.

Si conferma il criterio di carattere generale secondo il quale la gestione del progetto non può essere affidata ai parenti conviventi né a quelli indicati all’art.443 del Codice Civile,
escludendo ulteriori deroghe, salvo quanto previsto dalla deliberazione 3/23 del 31.01.2014. Viene inoltre confermata l’articolazione in mensilità del finanziamento annuale.
In presenza di più piani relativi a soggetti facenti parte dello stesso nucleo familiare, il finanziamento massimo non potrà superare i 20.000,00 euro annui.

La presentazione delle domande potrà essere fatta a partire da 03/01/2023 con scadenza ultima il 31/03/2023.

Qualora entro tale data non si sia ancora in possesso di una copia della certificazione di disabilità grave ai sensi dell’art.3 comma 3 della L n. 104 del 1992, o della documentazione della visita della commissione medica preposta al rilascio, sarà possibile integrare tale documentazione entro il 07/04/2023 (tale documentazione dovrà in ogni caso essere posseduta entro il 31 marzo).

Possono accedere agli interventi i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:
– Residenza anagrafica nel Comune di Borore;
– Riconoscimento della condizione di handicap grave ex 3 comma 3 L. 104/92 entro il 31/03/2021;

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Borore,  a partire dal 03/01/2023 ed entro il 31/03/2023, complete di tutti i seguenti allegati:
· modulo di domanda debitamente compilato e firmato;
· copia della tessera sanitaria e di un documento d’identità in corso di validità del destinatario del piano e del richiedente;
· eventuale copia del provvedimento di nomina del Tutore/Curatore/Amministratore di Sostegno del beneficiario;
· attestazione ISEE 2023 per prestazioni socio-sanitarie non residenziali (in relazione alla certificazione ISEE minorenni ed ISEE individuale, viste le recenti disposizioni in materia, si rimanda ai CAF/Patronati di riferimento la valutazione sulla tipologia di attestazione da presentare per il beneficio);
· copia certificazione di disabilità grave (L. 104/92 art.3 comma 3), rilasciata dalla competente Commissione per l’accertamento delle invalidità civile dell’INPS, entro il
31/03/2023;
· eventuale copia certificazione medica che attesti la presenza all’interno del nucleo di appartenenza del disabile, di familiari affetti da gravi patologie;
· allegato B) – RAS – Scheda Salute debitamente compilata e sottoscritta a cura del medico di Medicina Generale, da un Pediatra di libera scelta o da altro Medico di struttura pubblica che ha in cura la persona con disabilità;
· allegato C) – RAS – Scheda Sociale e Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà acclusa all’Allegato C) attestante la veridicità delle informazioni riportate nella Scheda
Sociale. (Tale documentazione verrà compilata con l’assistente sociale in sede di colloquio fissato dalla stessa).
· allegato D) – RAS – Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, con indicazione dei redditi esenti IRPEF percepiti nell’anno 2022;
· Eventuale Allegato Dichiarazione dalla quale risulti fruizione, da parte di una o più familiari (conviventi) del disabile, di Permessi Lavorativi retribuiti ai sensi della Legge n. 104/92, con indicazione del soggetto erogatore (datore di lavoro), delle ore settimanali e del numero delle settimane annuali fruite (per tutti i piani).

I moduli di domanda sono disponibili sul sito www.comune.borore.nu.it, all’ingresso del Comune e presso l’Ufficio Servizi Sociali.

La domanda, debitamente compilata e sottoscritta, deve essere presentata con le seguenti modalità:
– a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Borore;
– a mezzo e-mail all’indirizzo: info@comune.borore.nu.it;
– a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: protocollo@pec.comune.borore.nu.it;
– a mezzo raccomandata A/R.

Allegati