Scadenza IMU 2021

Si informano i contribuenti che la Legge di Bilancio 2021 comma 599 dell’articolo 1 ha previsto l’esenzione* della prima rata IMU 2021 per alcune categorie di immobili:
– stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali
– immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e relative pertinenze
– immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze e dei bed and breakfast, dei residence e dei campeggi
– immobili della categoria catastale D utilizzati da imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di fiere o manifestazioni

* per godere dell’esenzione è necessario che i soggetti passivi siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Il versamento dell’imposta annua dovuta al Comune avviene in due rate, scadenti la prima il 16 giugno 2021 e la seconda il 16 dicembre; resta in ogni caso nella facoltà del contribuente provvedere al versamento dell’imposta complessivamente dovuta in un’unica soluzione annuale, da corrispondere entro il 16 giugno 2021.